23 luglio 2014

TUTORIAL: riciclare vecchi centrini

Vecchi centrini della nonna, tutti fuori dagli armadi, è ora di dare un nuovo scopo alla vostra vita!

Per questo tutorial basta mezz'oretta di tempo e un po' di pazienza per l'asciugatura.

Trasformeremo un vecchio centrino in un delizioso vasetto un po' retrò e shabby che potrai usare come porta candela o come recipiente per fiori.

Io ho optato per la candela, l'effetto del pizzo con la lucetta quando fa buio è spettacolare.

come riciclare vecchi centrini e vasetti di marmellata


Cosa ti serve:

- 1 grosso vaso di quelli per conserve e marmellate
- 1 centrino
- colla mod podge con pennello per applicarla

riciclare vecchi centrini e vasetti di marmellata


Come si fa:

Lavora un pezzetto alla volta partendo dalla parte alta del vaso.
Copri una porzione di vaso con abbondante colla e applica il centrino.
Poi passa il pennello ben riempito di colla anche sopra il centrino.
Abbi cura che il centrino sia ben teso e non si formino sacche o bolle.

riciclare vecchi centrini e vasetti di marmellata

Lascia asciugare prima di passare a lavorare la parte successiva altrimenti il centrino potrebbe spostarsi.

Non preoccuparti se ti sembra un gran macello di colla: asciugandosi la mod podge diventa trasparente e si vedrà solo il centrino.

riciclare vecchi centrini e vasetti di marmellata

La parte in fondo è la più problematica e richiede un attimo di attenzione.
Devi ripiegare il centrino che avanza sotto alla base del vaso stando attenta a non formare "grumi" di tessuto che impedirebbero al vaso di stare in piedi.
Lavora con il vaso capovolto.

Dopo aver passato la colla metti qualcosa di pesante (io ho usato una tazza) sopra al fondo del vaso in modo che tenga ben teso il centrino mentre si asciuga.

riciclare vecchi centrini e vasetti di marmellata

Quando il centrino è asciutto applica un po' di spago, di tulle e una rosellina come decorazione.

Se decidi di usarlo come porta fiori il tappo non ti servirà.

Se invece vuoi farne un porta candela come me, ricordati di praticare qualche foro nel tappo con il trapano (o con un chiodo e martello) per portare ossigeno alla candela che altrimenti si spegnerebbe.

Se questo passaggio non ti aggrada, leva semplicemente il tappo quando accendi la candela e goditi una serata a lume di candela con chi vuoi tu!!!!

Nessun commento:

Posta un commento

tu che ne dici?

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...