19 febbraio 2012

La donne sono craft-dipendenti?

Questa domanda non mi dava tregua.

Ma perchè diavolo ho sempre questa voglia irrefrenabile di far lavorare le mani, di paciugare con i materiali, di sfrugugliare nei colori, di inventare qualcosa che prima non c'era?
E' una forma di dipendenza come tante altre, avevo concluso.
Tipo cioccolato, calcio, caffè e quelle robe lì.
Mi ero messa l'animo in pace.
Avevo già perso la speranza di raddrizzarmi la testa, aggrovigliata come una matassa dopo che il gatto ci ha messo lo zampino...

Tempo dopo, durante il corso base di PSYCH-K, il conduttore ha proiettato questo video.



E' uno spezzone tratto dal DVD di Mark Gungor "Tale of two brains" (storia dei due cervelli).


 
Ho sentito il dovere morale di fare a tutti i miei amici lo stesso regalo che ho ricevuto io (grazie Duccio!).

Ecco cosa vi succederà dopo aver guardato questo video:
  1. sarete su di giri grazie a dieci minuti di risata con mascella scomposta
  2. vi assicurerete un matrimonio migliore perchè capirete finalmente cosa frulla nella testa della vostra dolce metà
  3. cercherete di sapere se l'autore fa un tour anche in Italia perchè non volete perdervelo
E, last but not least, potrete dare una risposta più scientifica all'interrogatorio iniziale (sempre che affligga anche voi): perchè noi donne siamo craft-dipendenti?

VIVA l'elettricità, care signore, e VIVA la messa a terra: la nostra crafting-mania!



Nessun commento:

Posta un commento

tu che ne dici?

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...